“USCIRE DA MATRIX” il labirinto apparente di Claudio Mario Cherubini

Stupita, stolta, stonata, strana, stupenda.
La vita.

Dopo aver maturato una consolidata esperienza nel mondo bancario, alla fine del 1985 accettò un colloquio con Fideuram, incuriosito dalla professione di Promotore Finanziario allora ancora poco conosciuta.

Nel 1986 divenne così Promotore Finanziario.

Nel 1991 avvenne il suo incontro con Azimut e fu subito “Amore”. Lasciò quindi la Fideuram per Azimut, società per la quale ha lavorato fino al 2014, anno della pensione.

Desideroso da anni di scrivere un libro per condividere ciò che ha avuto l’opportunità di apprendere, avendo più tempo a disposizione nel 2017 è riuscito a realizzare questo sogno pubblicando il suo primo libro: “Tutto ciò di cui ho bisogno è già dentro di me!” che ha ricevuto un’ottima accoglienza da parte dei lettori e della critica.

Ama la lettura, la formazione e tutto ciò che ritiene utile per la propria crescita personale e per il viaggio dentro e fuori di sé.

Nel dicembre 2021, pubblica con Youcanprint il secondo libro, con lo stesso scopo del primo: aiutare tutti, compreso sé stesso, a crescere, a eliminare la sofferenza dalle vite di ognuno e a trovare il naturale stato di benessere che è per tutti un diritto di nascita.

A tutti è capitato di vivere, almeno qualche volta nella vita, un evento “inspiegabile”: un sogno che poi si è avverato; una premonizione; un oggetto perso e ritrovato in un posto dove non avrebbe dovuto essere; una frase ascoltata per caso che offre la risposta ad un assillante quesito.
A volte il caso ci fa degli scherzi e ci troviamo a vivere delle situazioni che non riusciamo a classificare. Eventi che, non sapendo come interpretare, ci lasciano domande e dubbi.
Non siamo più nel medioevo, siamo tutti mediamente intelligenti, colti, razionali, abbiamo una spiegazione per (quasi) tutto, ma in un angolino della nostra mente resta un dubbio a cui nessuno può rispondere con certezza: cosa c’è “oltre”? Dove per “oltre” intendiamo qualsiasi cosa vada al di là di ciò che viviamo e sentiamo con i cinque sensi. Un dio (qualunque sia il credo), una extrasensorialità, un contatto con il prima e il dopo la parentesi della vita.
Ebbene, in questo libro non troviamo dogmi, non ci sono risposte, nessuna verità imposta. Solo una raccolta di esperienze personali vissute e raccontate con delicatezza, pudore e sensibilità, con l’unico desiderio di aprire il proprio cuore e condividere qualcosa che ha nell’inspiegabile tutta la sua forza.

Si può benissimo leggere quest’opera pensando che sia tutto frutto del caso, ed anche pensandola in questo modo, resta comunque interessante come “il caso” abbia aiutato molte persone in momenti di difficoltà oggettiva.

Dentro di noi ci sono due entità: la coscienza che ci nutre costantemente di informazioni attraverso i nostri sensi e il nostro intelletto e l’osservatore, sepolto profondamente dietro la prima, che ha la capacità di guardare, di fare un passo indietro e osservare, spassionatamente, tutto ciò che viene proiettato sullo schermo delle nostre menti. Questa è la grande saggezza che sottostà a gran parte del nuovo pensiero sulla coscienza: che ci sono, in effetti, due di noi, uno fuori controllo, che vive i drammi quotidiani, e uno senza tempo e immortale, il vero fiume di coscienza da cui ogni nostra vita scorre come affluente.
La vita è, ovviamente, processo. L’autore è convinto che la nostra capacità di sviluppare la coscienza sia proprio come la nostra capacità di sviluppo fisico. Alcune persone sono particolarmente adatte allo sviluppo di fisici di qualità olimpica, altri di noi sono capaci di raggiungere la consapevolezza trascendente attraverso lo sviluppo spirituale.
E’ un libro da leggere con calma, senza fretta, ci lascia a volte perplessi, a volte increduli, a volte dubbiosi, ma mai indifferenti, per questo va centellinato, riservando  una giusta pausa di riflessione.
Sinceramente consigliato, che siate scettici o agnostici, atei o credenti, avrete comunque del materiale su cui riflettere e giungere alla conclusione che preferite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.