Fine settimana

C’è stato un tempo in cui il fine settimana durava un solo giorno: il tempo di santificare le feste, come da comandamento religioso. E per alcuni è ancora così, sebbene l’idea che il weekend duri due giorni sia ormai accettata ovunque. Ma come si è passati da uno a due giorni di riposo a settimana?

Riservare un giorno a settimana al riposo e al culto religioso è una tradizione antica, di cui si trova traccia anche nelle sacre scritture. Le cose hanno cominciato a prendere una piega diversa in Gran Bretagna nel corso del 19° secolo, in piena rivoluzione industriale, quando le nuove masse di operai e lavoratori dell’industria hanno preso a usare il loro giorno di riposo per il piacere invece di dedicarlo alla quiete religiosa.

Concentrare divertimento e, spesso, dissolutezza alcolica in un solo giorno della settimana finiva irrimediabilmente con incidere sul lavoro il giorno successivo. Molti datori di lavoro hanno così iniziato a lasciare libera la mezza giornata del sabato, come compromesso sindacale.

Alessandra Trotta - giornalista e scrittrice

Leave a Reply

Your email address will not be published.