Alessandra Trotta è nata a Roma. Dopo aver frequentato brillantemente gli studi classici e conseguentemente l’Università, sempre nella Capitale, decide di sfidare il destino lavorativo diventando Giornalista professionista.

Dopo questo traguardo collabora per vari anni nel Palinsesto di Rai Radio 1. Abbraccia dal 2017 l’avventura della scrittura pubblicando con Europa Edizioni il libro di poesie “Un amore di poesia“. Nel 2018 pubblica questa volta con la casa editrice Gruppo Albatros il romanzo “Personaggi alla ricerca della pistola fumante” affrontando il tema delicato della violenza di genere. Nel 2019 pubblica sempre con il Gruppo Albatros il romanzo fantasy “La vera dimenticanza“.

Prossimamente uscirà con la stessa casa editrice un Libro cosiddetto di inchiesta sulla figura delle donne accennando e riprendendo brevemente un argomento che già aveva trattato: la violenza di genere “Donne in e … dentro la storia”.
Alessandra Trotta non si ferma mai infatti ha cominciato a collaborare con un giornale online News-24.it.
E per non farsi mancare nulla ha iniziato a recensire libri per chi come lei è affascinata da questo mondo.

Donne in... e dentro la storia
La vera dimenticanza
Personaggi alla ricerca della pistola fumante
Un amore di poesia​

Seguimi anche su

Il diario di Alexandra

Paura

La paura ha, come tutte le emozioni, un’utilità per l’uomo, essa infatti lo mette in guardia dai pericoli che incontra. La paura però diventa un problema quando viene vissuta in maniera esagerata o fuori contesto, come nel caso delle fobie. La paura, insieme a tristezza, gioia, disgusto e rabbia, è una

Indifferenza

Se andiamo all’origine della parola, alla sua etimologia, troviamo che deriva da in-differente. “In” in questo caso significa negazione (per esempio in parole come in-utile, in-appropriato, ecc…), quindi “in-differenza” è il contrario, la negazione totale della differenza, è l’atteggiamento di chi non prende posizione tra due opposti,

Parole

Dire che il 2020 è stato un anno “particolare” è chiaramente un eufemismo. “Eccezionale”, “drammatico”, “impensabile”, rendono decisamente meglio l’idea. E com’eravamo ingenui lo scorso gennaio tutti presi a condividere le foto del decennio appena trascorso e pieni di speranza per il nuovo inizio. Fa

Colori

Quello che noi chiamiamo normalmente colore in realtà è luce colorata. Il colore è una sensazione legata al senso della vista, che noi abbiamo solo quando la luce raggiunge l’occhio. Se possiamo affermare con sicurezza che senza la luce non esistono i colori, si può anche dire che per