Approvata la legge che vieta il possesso, il commercio e l’importazione di animali esotici in Italia

E’ stata ratificata in via definitiva dal voto del Senato la Legge di delegazione europea che  interdisce in Italia il commercio, il possesso e l’importazione sul territorio di animali esotici e selvatici,

Gli animali selvatici  sono ricettacoli di numerose patologie che possono progredire in pandemie. È basilare ridurre il più possibile le occasioni di contatto, se si vuole realmeente realizzare l’approccio “One health”, che riconosce lo stretto legame di interdipendenza tra la salute umana e quella degli animali e dell’ambiente

Da pochi giorni la legge ha accolto anche l’approvazione del Senato con una netta maggioranza a favore dell’entrata in vigore del divieto,

L’obiettivo della nuova legge è  quello di ridurre il rischio di contagi e di nuove epidemie dovute al contatto dell’uomo con animali esotici o selvatici. A questo scopo, come si legge nell’articolo 14 del disegno di legge, viene individuato “il divieto di importazione e detenzione di animali esotici e selvatici, oltre che limitazioni al commercio degli animali domestici che dovranno divenire operative entro dodici mesi.”

Una legge che fa bene a uomini e animali e che trova il pieno favore e il gradimento delle associazioni animaliste, che da anni si oppongono ad una maggior tutela nelle importazioni di animali selvatici.

Alessandra Trotta - giornalista e scrittrice