Il Parco Nazionale della Maiella, in Abruzzo, ha ottenuto l’importante riconoscimento UNESCO di Geoparco Mondiale

Una notizia di cui essere orgogliosi e felici quella del conseguimento di questo importante successo per il territorio abruzzese, un riconoscimento alla biodiversità e al patrimonio del territorio ed anche al suo sviluppo sostenibile.

Un Geoparco riconosciuto a livello mondiale.

E’ un territorio  a cui viene dichiarato di possedere un patrimonio geologico peculiare.

Il Parco Nazionale della Maiella è diventato Geoparco Mondiale dell’UNESCO con il nome di Majella Geopark, un riconoscimento che porterà vantaggi a livello di sviluppo sostenibile delle comunità locali .


Il parco può decantare una vastissima geodiversità .

Due dei più importanti territori sono l’incantevole Capo di Fiume nel Comune di Palena e il Museo Geopaleontologico Alto Aventino.

Il cammino verso questo riconoscimento è iniziato nel 2016 insieme all’Ordine dei Geologi della Regione Abruzzo e quindi da poche settimane è arrivato l’identificazione ufficiale, con una cerimonia di benvenuto, che è stata trasmessa in streaming su youtube e sulla pagina ufficiale del parco nazionale.

Un riconoscimento importate che offre al Parco Naturale della Maiella, la possibilità di farsi conoscere a livello internazionale e continuare il suo percorso di crescita sostenibile. In Italia sono 10 i parchi che sono riusciti a raggiungere questo importante riconoscimento. Segno del patrimonio e valore dei nostri parchi naturali e della nostra biodiversità.

Alessandra Trotta - giornalista e scrittrice